Ogni maledetta domenica - 1° Video

Loading...

martedì 10 maggio 2011

PROGRAMMA - sfide - MAGGIO 2011



SFIDA "GIOVANI"(under 30) VS "VECCHI" (over 31)

lunedì 09 - ore 21.00 (inizio) -> fase di riscaldamento..
mercoledì 11 -> campo ceduto all'Azzurra Volley
giovedì 12 - ore 21.00 (inzio) -> 1° sfida
----------------------------------
lunedì 16 - ore 21.00 (inizio) -> 2° sfida
mercoledì 18 -> campo ceduto alla Figc Terni x spareggi
giovedì 19 -> campo ceduto x partita amichevole
----------------------------------
lunedì 23 - ore 21.00 (inizio) -> 3° sfida
mercoledì 25 -> spazio ceduto al comune per manif. basket
giovedì 26 -> spazio ceduto al comune per manif. basket
----------------------------------
lunedì 30 - ore 21.00 (inzio): ultimo allenamento -> 4° sfida -> e saluto.

9 commenti:

  1. 1° sfida: GIOVANI vs VECCHI", risultato 6 a 12 (primo tempo 1 a 7) .

    LE FORMAZIONI:

    giovani:
    1) M. Rossini
    2) D. Palomino
    3) L. Mazzetto
    4) M. Martini
    5) M. Grisogli
    6) F. Mariani
    7) in prestito Barra

    "vecchi":
    1) F. Battistoni
    2) A. Pieroni
    3) S. Conti
    4) F. Romualdi
    5) D. Bongarzone
    6) D. Sopranzi

    Un massacro!

    RispondiElimina
  2. ..CHIARAMENTE CHI NON C'è, PERDE SEMPRE!!

    ..E JE TOCCA STA ZITTO!! ..andiamo èèèèèèèè!!!!

    RispondiElimina
  3. 2° sfida: GIOVANI vs VECCHI", risultato 10 a 8.

    LE FORMAZIONI:

    giovani:
    1) R. Canini (new entry dei giovani)
    2) D. Palomino
    3) L. Mazzetto
    4) M. Rossini
    5) M. Grisogli
    6) P. Camillucci
    7) E. Desiderio

    "vecchi":
    1) D. Ballo (in prestito dai giovani)
    2) A. Pieroni
    3) S. Conti (1tempo)
    4) F. Romualdi
    5) D. Sopranzi
    6) F. Mariani (SVENDUTO dai giovani)
    7) M. Nevi (in prestito e per 1 tempo)

    Partita equilibrata, con i giovani sempre in vantaggio e i vecchietti sempre a rincorrere.

    "Vecchietti" a ranghi ridotti, costretti a giocarsi il tutto per tutto nei minuti finali, ma senza successo.

    NB: A onor di cronaca, si registrano 4 sfortunate autoreti dei "vecchietti", ma si sa: se lasci tirare, ci può stare che ci scappi una deviazione che non da scampo al proprio portiere..

    RispondiElimina
  4. 3 sfida i "vecchietti" vincono con un goal di scarto.
    partita equilibrata segnata dall'assenza in entrambe le formazioni dei portieri.
    piu' fortunati e precisi i vecchi che a pochi minuti si portano sopra di 3 goal ,inutile la reazione e il pressing finale nel poco tempo rimasto. i "vecchietti" gestiscono il vantaggio e si portano in vantaggio nelle sfide 2 - 1

    RispondiElimina
  5. 3°sfida: "GIOVANI vs VECCHI", risultato 10 a 12.

    LE FORMAZIONI:

    giovani:
    1) M. Martini
    2) D. Palomino
    3) L. Mazzetto
    4) M. Rossini
    5) M. Grisogli
    6) P. Camillucci
    7) E. Desiderio

    "vecchi":
    1) D. Liberati
    2) A. Pieroni
    3) S. Proietti
    4) D. Sopranzi
    5) M. Grilli ("Foppador" - in prestito)
    6) F. Mariani (in prestito)
    7) M. Nevi (in prestito)

    Partita quasi a senso unico, con Stefano PROIETTI mattatore della serata!
    Il bomber, autore di una decina di goals (anche da portiere, con pallonetto da porta a porta), si mormora abbia concluso la cena negli spogliatoi, finendo di sbranare quello che rimaneva dei giovani.

    Per contro, un GRISsOso Griso entra in polemica con la guida della squadra dei giovani, capitanata a coordinata da Davis Palomino, ACCUSATO DI FARE FAVORITISMI.

    MORALE: hanno vinto i vecchi! ..a dirla tutta, anche grazie a una ventata di gioventù, apportata dai laterali Nevi e soprattutto FOPPADOR, che negli spogliatoi ha ricevuto, per la prossima stagione, molteplici proposte di ingaggio. La risposta è stata uguale per tutti: "GIOCATORE NON OMOLOGATO PER IL CALCIO MODERNO"!!

    Nel complesso una divertentissima serata!! Grazie a tutti i presenti.

    RispondiElimina
  6. ..bravo Pablo, adesso ti riconosco!

    ..e hai ragione: risultato finale 11 a 12.

    ..con tutti, appuntamento a lunedì 30-05-2011 per la sfida finale!

    RispondiElimina
  7. oggi la sfida finale..chi vincera???

    RispondiElimina
  8. 4°sfida: "GIOVANI vs VECCHI", risultato 14 a 11.

    LE FORMAZIONI:

    giovani:
    1) M. Martini
    2) D. Palomino
    3) L. Mazzetto
    4) M. Nevi ("Nevid")
    5) M. Grilli ("Foppador")
    6) P. Camillucci


    "vecchi":
    1) S. Conti
    2) A. Pieroni
    3) il fantasma di S. Proietti
    4) D. Sopranzi
    5) F.Romualdi
    6) David Vitale (neoacquisto Libertas)
    7) M.Grisogli (in Grisi d'identità)

    Anche stavolta, la partita è a senso unico, ma a favore dei GIOVANI, rinforzati dalle figure di FOPPADOR (uomo sky) e NEVID (uomo SKYAPPA).

    Tra i vecchi, si mette in mostra IL FANTASMA di S. PROIETTI, "mattatoio" della serata: 1gol su rigore -> praticamente ridicolo!! Non riesce nemmeno a stecca' a Davis!!

    Si registra infine, il cambio di maglia del GRISsOso Griso entrato ormai in Grisi d'identità, che lascia definitivamente i giovani per entrare nelle fila dei "VECCHI". Per quest'ultimi, non cambia di certo la sostanza, dato che il Griso + il Conti (come fossero figlio e padre) messi in media, fanno 34 anni!! Una cacchiata!! Ahahahahahah!!!

    LA SITUAZIONE sfide, AL MOMENTO, è DI PARITA': 2a2. Si va prefigurando la sfida spareggio, presumibilmente da svolgersi in data MERCOLEDì 08-06-2011 (con orario da stabilire, presumibilmente anticipato alle ore 20.00)

    RispondiElimina
  9. EXTRA - TIME per la FINALISSIMA!!

    GIOVANI vs "VECCHI" 10 a 9 (primo tempo 2 a 3)

    giovani:

    1 E. Desiderio
    2 D. Palomino (capitano)
    3 L. Mazzetto
    4 M. Martini
    5 M. Nevi
    6 M. Grilli (Foppador)

    vecchi:

    1 A. Pieroni
    2 F. Romualdi (capitano)
    3 D. Bongarzone
    4 M. Grisogli (in prestito)
    5 F. Peciarolo (in prestito)
    6 S. Ottone

    Meritata vittoria dei giovani sui vecchietti!!

    Non bastano le buonissime prestazioni di Grisogli e Peciarolo, a dare freschezza alla formazione capitanata da Touch Romualdi e mister Pieroni. I "vecchi" quelli veri e in campo, reggono per un tempo e poi schiantano!! Complimenti alla squadra dei giovani, brillanti anche nel giro a porta!

    Che sia un segno del destino?!?

    LARGO ALLA CANTERAAAAAAAAAAAAAAAA!!! ;-)

    RispondiElimina

La squadra 2011-12

La squadra 2011-12
..e per i dettagli: http://www.c5umbria.it/index.php?option=com_joomsport&task=team&tid=16&sid=1&Itemid=11

..la rosa della Libertas Tacito Calcio a 5 al completo

Da sinistra in piedi:

Bongarzone L., Grisogli M., Vitale D., Bizzarri V., Pieroni A. (Allenatore), Ricci C. (Presidente), Betti S., Esposito S., Bongarzone D., Cucchiella G.

Da sinistra seduti:

Ottone S., Passone M., Esposito F., Tamburrini D., Bongarzone L.

Sdraiato:

Giannetti S.

Non presenti nella foto: Perla M., Polito E., Campanelli G., Proietti S., Poddi E., Palombi G., Dionisi N., Lugliolini L., Settimi D., Lombardini F., S.Conti (Prep. atl.).

CALENDARIO 2011-12

La storia.. ;-)


La storia "calcettistica" della Libertas Tacito è veramente recente. Il suo esordio nei campionati regionali, risale appena a 5 anni fa, alla stagione 2005-06.



La storia è breve, ma non priva di successi e soddisfazioni. Nella stagione di esordio ad esempio, la squadra giallo-blu, pur partendo da matricola del campionato di serie D Umbro, ha subito conquistato la promozione nella serie superiore, aggiudicandosi anche la Coppa Disciplina di categoria. Dato, quest’ultimo, che ci piace sottolineare, in quanto più di ogni altra cosa dimostra l’estrema correttezza e lealtà con la quale scendono in campo i ragazzi, ed esplica al meglio lo spirito-guida che anima questa società. Lo sport inteso come mezzo di aggregazione e di divertimento, ma anche di formazione e di educazione. E generalmente quando tutti questi aspetti si combinano armonicamente, i successi non mancano. Infatti, nella stagione successiva, 2006-07, nella serie superiore, la C2, l’allegra compagine giallo-blu, si riconferma ad ottimi livelli di gioco, raggiungendo i play off per la promozione in serie C1 con addirittura 4 giornate di anticipo rispetto la conclusione del campionato e aggiudicandosi nuovamente la Coppa Disciplina di categoria.



Le stagioni seguenti, 2007-08, 2008-09, 2009-10, hanno visto la permanenza della squadra nella C2 e soprattutto, come nei programmi, la nascita di una squadra “juniores”, regolarmente iscritta al campionato giovanile nazionale. Un gruppo di giovanissimi con età compresa tra i 16 e i 18 anni (e alcuni fuoriquota di massimo 20 anni), pronti a dare manforte alla prima squadra, ma soprattutto a creare un gruppo di atleti ben amalgamato e in grado nei prossimi anni (questo è quanto ci auguriamo), di rappresentare il calcetto ternano nonché umbro, a buoni livelli nazionali.
Nel 2009-10, oltre a un buon piazzamento in classifica, i ragazzi della Juniores si sono aggiudicati la Coppa Disciplina di Categoria.

http://www.libertastacitoc5juniores.blogspot.com/


..e relativamente la polisportiva:

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=119948894738704&set=a.118575108209416.15103.100001707835654#!/



Si potrebbe pensare a un progetto un po’ troppo ambizioso, ma a noi piace pensarlo semplicemente come del sano entusiasmo, quello stesso entusiasmo che molte volte fa si che i sogni diventino realtà. ;-)

coccinella

I progetti..


Sin dal primo anno in cui è nato il settore “calcio a 5” all’interno della Libertas Tacito, lo staff tecnico e i dirigenti, da subito si sono trovati concordi sia negli obiettivi che nei programmi per la loro realizzazione.

Si è detto di:

a) lavorare sempre in prospettiva di crescita, quindi proiettati sul lungo periodo,

b) lavorare per promuovere il settore giovanile, senza per questo discriminare la partecipazione di atleti esperti, capaci di mettersi a disposizione anche sotto forma di esempio sportivo e umano,

c) raggiungere risultati sportivi nel rispetto di valori di sportività, educazione e rispetto dell’avversario,

E relativamente questo ultimo punto vogliamo ricordare che storicamente “I promotori delle pratiche atletiche con “Sportività” intendevano definire le qualità morali dell’atleta che vedeva nello sport “qualcosa di più dell’igiene” perché “lotta e per conseguenza preparazione voluta, e ragionata”. L’atleta come uomo ideale, infatti, doveva essere sì spinto dal ”desiderio ardente della vittoria” e dal “godimento morale che ne deriva” (P. De Coubertain, da La preface des jeoux Olympiques,1896), ma doveva anche possedere altre prerogative: ”Il disinteressamento nell’ambizione, la lealtà nei mezzi, l’energia perseverante e disciplinata nella preparazione, l’audacia nella lotta, la modestia nella vittoria, la serenità nella disfatta” (P.De Coubertain, Conference du Secretaire General à L’Assemblèe gènerale de l’Union, 1893)”.

d) promuovere la collaborazione tra le varie società sportive, gli enti pubblici e altre associazioni locali al fine di accrescere il senso civico di ognuno dei ragazzi del gruppo.


..per raggiungere come obiettivo principale, la creazione di un gruppo di ragazzi, atleti, capaci nel tempo di poter rappresentare il calcio a 5 ternano, nonché umbro, a buoni livelli nazionali. E magari, di emergere non solo come atleti, ma anche come uomini. Cosa che ci auguriamo e auguriamo di cuore.

---------------------------------------

Chiunque avesse piacere a collaborare per la realizzazione di questo obiettivo, sia in forma economica (come sponsor) che di attività (sia come atleta che dirigente) sarà ben accetto e cordialmente accolto!

Scriveteci una e-mail a: libertastacitoterni@libero.it ;-)